Pagine

lunedì 19 novembre 2018

Angioletto della lettura

Esiste ancora qualcuno che legge i libri in formato cartaceo?  Ebbene si, ed io sono una di quelli. Pur possedendo l'e-book e trovandolo anche molto comodo in certe situazioni, non riesco ad abbandonare completamente la carta stampata. Una delle cose che   amo di più è  perdermi tra gli scaffali di una libreria alla ricerca di quel particolare titolo o passare le ore in biblioteca, che considero uno dei più bei luoghi in cui perdermi e lasciare correre la mente.
E poi volete mettere il profumo della carta, il fruscio delle pagine sfogliate, la possibilità di sottolineare e di aggiungere commenti a lato dei paragrafi ed il piacere nel ritrovare, a distanze di tempo, queste brevi annotazioni.
Pensavo di essere ormai una mosca bianca, in questo universo super tecnologico, ma ultimamente ho scoperto che anche alcune amiche sono rimaste affezionate al libro cartaceo.
Pensando a noi sono nati questi segnalibri-angioletti.









 Non mi resta che augurarvi buona lettura.


8 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Liria, hai ragione sono molto utili per noi grandi lettrici.

      Elimina
  2. Deliziosi davvero, come tutte le meraviglie che escono dalle tue mani, un abbraccio Adriana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, troppo buona. Anche tu sforni meraviglie in cucina

      Elimina
  3. sono splendidi, perfetti da regalare a Natale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto saranno regalini per le mie amiche lettrici

      Elimina
  4. Ma che bella idea!!!! Sono davvero belli e pratici!
    Io non ho ancora abbandonato la carta stampata... non so resistere all'acquisto di un buon libro, a curiosare fra i ripiani delle librerie... ma non so più neanche dove metterli in casa...
    Ciao! Buon pomeriggio!
    Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero Rita, anche io non so più dove collocarli, lo spazio ormai è tutto occupato.

      Elimina