Pagine

venerdì 30 ottobre 2020

Le ultime rose della stagione




                                                           "Dio ci ha donato la memoria,

         così possiamo avere le rose

           anche a dicembre"

                          (J.M.Barrie)

 

martedì 27 ottobre 2020

Swap "La borsa di Mary Poppins"

La borsa di Mary Poppins è il titolo dell' ultimo swap a cui ho partecipato con le amiche del forum  L'isola creativa .


 Un titolo molto accattivante per me che normalmente ho una borsa  che assomiglia al pozzo di San Patrizio, senza fondo e strapiena, della serie " non si sa mai, anche questo potrebbe servire".

E proprio pensando alla mia borsa ho preparato lo swap per la mia abbinata, la dolce Patrizia.  Innanzi tutto ho cucito una borsa pieghevole per le piccole spese onde evitare troppi sacchetti di plastica e una troussina con lo stesso tessuto

ed un piccolo porta chiavi ricamato a punto croce


Ho poi aggiunto dei fazzoletti di carta, le immancabili mentine, una spazzola con specchietto richiudibile (per essere sempre in ordine), un metro a nastro e un pacchetto di dolcetti.

Ecco quello che invece ho ricevuto  da Rosa del blog Il filo che crea
Una bella troussina, sempre utile, uno specchetto da borsetta
tutto l'occorrente per il cucito e l'hand-made che la mia abbinata, una vera maga nei lavori all' uncinetto, ha voluto preparare per me: un porta-cellulare, un porta-mascherina e un piccolo porta-rossetto. Grazie ancora a Rosa.
E adesso prepariamoci per lo swap più atteso dell'anno, quello di Natale.

giovedì 22 ottobre 2020

L' ultima lavanda della stagione

 Con l'ultima lavanda della stagione, raccolta pochi giorni fa, ho preparato delle borsettine in pannolenci


ho aggiunto un fiore sempre in pannolenci

qualche applicazione in legno che ricordi l'estate, un fiocchetto in tinta
ed all'interno un centrino di tulle pieno di fiori di lavanda
Messe sulle grucce negli armadi,  oltre a profumare i nostri capi e la biancheria, ci riporteranno ai colori ed ai profumi dell' estate


domenica 18 ottobre 2020

Benvenuti d' autunno

Mi piace sempre ricamare l'autunno e così,  anche quest'anno,  ho preparato due nuovi piccoli "benvenuto".

Questo è  quello più serio, che ho confezionato su una ghirlanda che ho fatto con i rami della vite vergine ed arricchito con animaletti di legno e con un fiocco in tinta. 


Questo invece è il benvenuti più allegro, montato su cartoncino son la tecnica del cartonnage.


Lo schema del primo l' ho trovato su pinterest, mentre il secondo è un free che potete trovare qui

Sono entrambi ricamati sulla stoffa che avevo tinto con la barbabietola , ricordate ne avevo parlato in questo post

Voi quale preferite?

lunedì 28 settembre 2020

Inizia il conto alla rovescia - Angioletti -fiore

 Esatto....mancano meno di tre mesi al Natale e, come si suol dire, non è mai troppo presto per pensare ai preparativi per questa magica Festività.
Ogni anno poi, anche se comincio sempre prima a creare qualcosa, chissà perchè alla fine mi ritrovo sempre di corsa a completare gli ultimi ritocchi.

Chissà se anche quest'anno sarà così? Nel frattempo ho fatto i primi angioletti,  simpatici, allegri e spiritosi, proprio come piacciono a me.

Li ho chamati "angioletti fiore" perchè la vestina assomiglia alla corolla di un fiore, fatta con pochi ritagli di stoffa che celano all' interno un campanellino.

 

 



Saranno i primi di una lunga serie................

martedì 22 settembre 2020

E' finita l' estate

 L' estate è decisamente finita, sia perchè come da calendario siamo entrati ufficialmente nella stagione autunnale, sia perchè le temperature qui da noi si sono decisamente abbassate: in più il tempo così grigio e piovoso ci ha proiettati nel giro di due giorni   in pieno clima novembrino.

Negli ultimi giorni d'estate, sarà per  le temperature decisamente elevate,   sarà che quest' anno il mare l'ho visto  solo "in cartolina" (come diceva una vecchia canzone), mi è venuta una voglia matta di ricamare qualcosa di marino e, quando ho visto questa bella striscia free offerta gentilmente dalla brava Marula del blog Crocette a gogò  non me la sono lasciata sfuggire.

E' nato così un bel coordinato da bagno estivo che userò naturalmente l'anno prossimo.

Ed ora via verso l'autunno!







mercoledì 9 settembre 2020

Esperimenti di tintura stoffe - 1 (Barbabietole e fagiolini)

 Da tempo desideravo provare a tingere i pezzetti di lino che uso per i miei ricami senza ricorrere a prodotti chimici, ma tingendo con la natura come si faceva una volta.

Avevo letto qualcosa su internet ma non mi ero mai messa all'opera fino a quando, qualche giorno fa, invogliata dal bel colore rosso lasciato dall'acqua di cottura della barbabietola mi sono decisa ed il risultato è stato talmente soddisfacente che ho deciso di continuare. 

Ho cotto i fagiolini del mio orto, non però quelli verdi ma quelli quasi neri che cuocendo diventano verdi, lasciando un' acqua scura ed il risultato mi ha ancora più soddisfatta.


Questo è il risultato con l' acqua della  barbabietola. Pensavo, essendo l'acqua bella rossa,  che risultasse un colore se non proprio rosso almeno sul rosato, invece ne è uscito un colore sul nocciola che ho già in mente di usare per un ricamino autunnale.


Questo invece è il risultato con l'acqua di cottura dei fagiolini, uno strepitoso lilla che andrà benissimo per i miei cuscinetti alla lavanda.

La tecnica è semplicissima. Ho filtrato per bene l'acqua di cottura delle barbabietole e dei fagiolini e l'ho portata a ebollizione aggiungendo una bella abbondante manciata di sale grosso e un bicchierino di aceto, ho poi inserito i pezzetti di stoffa e lasciato "cuocere" a fuoco lento per un'oretta.

Dopo aver spento il gas ho lasciato le stoffe in ammollo per tutta la notte e al mattino ho sciacquato con acqua fredda. Devo dire che non hanno perso il colore durante il risciacquo. L' unico mio errore è stato quello di stenderle in verticale perchè come potete vedere nella stoffa lilla il colore si è un pò concentrato al centro. Le prossime le stenderò in piano. Il colore di partenza della stoffa era un panna.


Adesso che ho cominciato non mi fermo sicuramente qui.... sto già sperimentando con la buccia delle cipolle. A presto per gli aggiornamenti.