Pagine

martedì 16 ottobre 2012

La Valle dei Pittori

La Valle dove vivo, la Valle Vigezzo, è conosciuta anche come  Valle dei Pittori.  Questo appellativo deriva sicuramente dal fatto che la Valle è stata negli ultimi secoli un vivaio di artisti, ispirati dalla bellezza della natura. Soprattutto in autunno la natura svela la parte migliore di sè, le montagne, i boschi, i giardini  si tingono di varie sfumature di giallo, arancio, rosso, vermiglio, verde e, come nella tela del pittore, i colori si fondono sino a creare un paesaggio incantevole e suggestivo di rara bellezza.  
Oggi, approfittando della bella giornata di sole, ho passeggiato  fino a raggiungere il Rifugio Blitz, situato nell'omonima alpe  a  1282 mt.  s.l.m.
Il  Rifugio è gestito dagli amici Cesare, bravo maestro di sci, e Margherita, ottima cuoca e collega di crocette. L'accoglienza che riservano al visitatore, la loro polenta, cotta nel paiolo sul camino, accompagnata da prelibati contorni, la bellezza del paesaggio circostante, sono fonte di ristoro non solo per il corpo, ma anche per lo spirito!
Dal Blitz si ha una splendida visione panoramica sulla Valle sottostante e sulla catena del Rosa, che oggi si presenta già ben innevata
 .... infatti ieri la neve ha già fatto capolino anche quassù, lasciando queste deboli tracce  

La passeggiata prosegue lentamente, la pace che  circonda questi posti toglie le parole, lascio ora che parli la natura ................. 


 










La passeggiata è finita, vi ho mostrato un pezzo della mia Valle..... che ve ne pare?....La definizione Valle dei Pittori è o non è appropriata?
                                                           


13 commenti:

  1. Una ME RA VI GLIA....è sempre un'emozione grande vedere le immagini della montagna e questa è una magnifica montagna... mamma mia che sfumature..quanto vorrei viverci anche io!! grazie per aver condiviso con noi queste immagini di assoluta bellezza e serenità ;)
    Buona notte

    RispondiElimina
  2. ..è una valle incantata..
    Grazie per la passeggiata.
    Nicole

    RispondiElimina
  3. Che incanto!
    Grazie per averci portato lì con le tue immagini.

    RispondiElimina
  4. L'appellativo è più che appropriato! Che posti stupendi, che vista e chissà il profumo che avrai sentito del sottobosco. Grazie Adriana di averci portato a spasso in questi luoghi tanto belli e da ammirare in ogni angolo. A presto Paola

    RispondiElimina
  5. Che posto meraviglioso!!!!!
    Milena

    RispondiElimina
  6. Belle immagini, il posto sarà sicuramente incantevole.
    nunzia

    RispondiElimina
  7. E' più che appropriata, è una vera meraviglia!!!! L'autunno è la mia stagione preferita, con i suoi caldi colori e la sua leggera malinconia, tutto è più lento e dolce
    Bacioni
    Emi

    RispondiElimina
  8. come ho visto questi luoghi ho rivisto le mie case di sassi.........che relax le nostre montagne.........ah confermo tutti i vestiti dismessi finiscono in baita e da lì non se ne vanno più!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Che posti meravigliosi
    io amo la montagna
    in qualsiasi stagione
    grazie di essere passata
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
  10. La definizione è appropriatissima. Grazie per averci mostrato immagini così belle. Ciao e a presto.

    RispondiElimina
  11. la natura fa miglior spettacolo? bellissimo luogo e più che appropriato nome!
    ciao Adriana
    simonetta

    RispondiElimina
  12. Ciao Adriana, eccomi qui, come potevo perdere l'occasione di vedere la tua Valle...
    Hai ragione questi colori autunnali delle nostre montagne sono fonte di ispirazione per chi ama i colori...
    Proprio oggi mentre tornavo da una giornata trascorsa in baita, mi sono ritrovata a passare tra i boschi colorati d'oro, dove la luce obliqua del sole autunnale crea delle trasparenze particolari... anchese questi caldi colori sono il preludio ad un gelido inverno.
    Scusa volevo farti i complimenti per il tuo post e ore la tua valle e mi sono ritrovata a parlare di me e delle mie montagne, ma so che tu mi capisci... quante cose ci accomunano..
    Baci patri

    RispondiElimina