Pagine

giovedì 9 novembre 2017

Gli 8 anni del piccolo castellano

Nei giorni scorsi Tobia, il mio nipote più grande, ha compiuto otto anni.
Per l'occasione non poteva mancare la busta di rito.
La passione di  Tobia in questo ultimo anno è la storia medievale e tutto ciò che concerne la vita nei castelli e le armi che i castellani usavano all'epoca difendere le loro postazioni. Ormai sono diventata un'esperta di balestre, trabucchi, torri d'assedio, catapulte, ma anche di ponti levaatoi, scale retrattili, merlature a coda di rondine, merlature quadrate ecc.   Per non parlare poi degli stemmi araldici che venivano riportati sugli scudi e sulle gualdrappe dei cavalli per poter contraddistinguere anche da lontano il cavaliere  del quale non era visibile il volto. 
Tobia ama visitare vecchi   castelli ed il dono più bello che ha ricevuto è stato il viaggio in Scozia che gli hanno regalato i genitori la scorsa primavera. Ha fatto un' autentica scorpacciata di castelli ed è ritornato entusiasta.
Sapete che nelle buste di compleanno dei miei nipotini amo ricamare qualcosa che ricordi le loro passioni o un legame a fatti avvenuti nel corso dell'anno, ma qesta volta il compito è stato davvero arduo.
Nell'immenso panorama di schemi offerto da pinterest ho faticato non poco a trovare qualcosa che potesse richiamare la sua passione e qualcosa ho anche dovuto inventarmi.

Un piccolo castello stilizzato....ma non manca niente: merlature quadrate, feritoie e la torre principale, quella più alta di tutte, destinata ad ospitare gli abitanti del castello nel caso gli assalitori fossero riusciti ad aprirsi un varco nelle mura, su cui svetta la bandiera con lo stemma dei nobili castellani.
 Nel retro due scudi, una spada 

per chiusura un bottone con un piccolo stemma 
L'interno è stato foderato con una stoffa a quadrettini (non ho trovato di meglio).
Ma la sorpresa più grande per Tobia è stata la torta che gli ho preparato, anche quella a forma di castello, tanto per rimanere in tema.
Lo stupore dipinto sul viso del mio ometto mi ha veramente commossa 


Le quattro alte torri che  svettano verso il cielo   e gli omini del playmobil messi a difesa del castello  fortunatamente attirano tutta l'attenzione, perchè a guardar bene le merlature quadrate sono un pò sbilenche,  i ciuffi di panna irregolari  e sopra si è creata qualche crepa nella cioccolata. 
Ma che importa, mi sono sentita ugualmente una "boss delle torte", i bimbi e i grandi hanno gradito, infatti il ponte levatoio è sparito subito nella bocca di Bianca.


8 commenti:

  1. 8 anni??????????
    Quando si dice che il tempo passa in fretta... è proprio vero! Complimenti, sei una nonna fantastica ... alla faccia delle merlature sbilenche!!! Un bacio al tuo nipotino ed un caro saluto a te!

    RispondiElimina
  2. ma sei bravissima anche con le torte, è favolosa!!!

    RispondiElimina
  3. Le tue buste sono un regalo prezioso, non scontato che, sono certa, permetterà in futuro ai tuoi nipotini di mantenere più impressi i sogni e il periodo dell'infanzia: che meraviglia! E la torta non è da meno...peccato non averla potuta assaggiare

    RispondiElimina
  4. Ma che nonna speciale: bellissima e unica la busta e meravigliosa la torta.....ho una concorrente fantastica, complimenti Adriana, baci!

    RispondiElimina
  5. beh, non conta la perfezione, soprattutto se è una prima voltala fantasia ha superato di molto ! troppo bella =)
    Tanti Auguri a Tobia
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Intanto auguri al castellano e complimenti x la busta, ma poi la torta...Già solo l'idea è geniale!

    RispondiElimina
  7. Adriana le tue buste mi hanno sempre lasciata a bocca aperta...anche questa è perfetta per Tobia!!!! Ma vogliamo parlare della torta?!!!! Ma sei stata super... se tu la sua eroina!!!!!
    Auguri al piccolo e un bacio a Te!!!!

    RispondiElimina
  8. sei fenomenale...la nonna che tutti i bimbi vorrebbero...

    RispondiElimina