Pagine

domenica 27 settembre 2015

Bacche di rosa canina per la ghirlanda d'autunno

Le bacche di rosa canina in questo periodo infiammano, con il loro colore rosso acceso, i boschi e le radure. Molto diffuse ben si prestano a decorazioni in particolare natalizie, proprio per il loro bel colore.
Io ho voluto però utilizzarle per la mia ghirlanda autunnale, per rallegrare  le grigie  giornate di pioggia che non mancheranno sicuramente. 
Seguendo il mio solito metodo, che avevo già spiegato qui, ho utilizzato i rametti della siepe di bosso inserendo nei mazzolini le bacche.
La rafia per il fiocco per renderla più rustica.......




Quante belle cose ci offre la natura, basta guardarsi intorno e poi dare libero sfogo alla fantasia.
Buona settimana!

6 commenti:

  1. Ma che bella davvero un bel lavoro hai fatto...hai ragione basta guardarsi attorno e vengono mille spunto, ciao M.Grazia.

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa....bravissima Adriana!!!!!;))
    Un abbraccio
    Chicca

    RispondiElimina
  3. che bella, bellissima!
    bacioni
    simona

    RispondiElimina
  4. Sono bellissime le tue ghirlande! ho visto anche il tutorial e proverò a farne una per Natale anche se qui in Pianura Padana la natura offre un po' meno scelte che non da te....
    Mi chiedo se le foglie non rischiano di seccare col tempo.... ma vale comunque la pena provarci!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che bella questa ghirlanda e bellissimo anche il tutorial che hai realizzato per fare la ghirlanda di Erica. Grazie e complimenti!

    RispondiElimina