Pagine

mercoledì 16 aprile 2014

Il coniglio e la sua simbologia

Incuriosita dai numerosi conigli   di tutti i generi ( di cioccolato, di ceramica, ricamati ecc.) che in questo periodo dell'anno si vedono in ogni luogo ho voluto sapere perché questo animale tanto grazioso, timido e riservato sia uno dei più importanti simboli delle festività pasquali, ed ecco che cosa ho saputo:

"Le motivazioni del coniglio come simbolo pasquale sono principalmente due. Da un lato abbiamo quella storica: fin dall’antichità in questo periodo dell’anno (è il primo plenilunio della primavera),   si festeggiava la vita che nasce, il vigore della natura e la forza della fertilità. È qui che si colloca il coniglio le cui capacità riproduttive sono ben note. Su questa festa pagana si sarebbe poi inserita la festa della Pasqua cristiana che celebra una nuova nascita nel Signore risorto. Fu nel secolo XV che la Germania recuperò l’antico simbolo del coniglio e vennero prodotti dei biscotti con la loro silhouette per festeggiare la Pasqua. Dalla Germania il coniglietto dolce è stato trasportato nel nord Europa e negli Stati Uniti d’America, subendo varie trasformazioni e divenendo, così, quel simbolo che oggi conosciamo. In particolare negli USA il coniglietto pasquale è una vera e propria istituzione: secondo la tradizione è lui che nasconde le uova nei giardini e compito dei bambini è quello di trovarle (tradizione, questa, che ogni anno si ripete anche nel giardino della Casa Bianca).
Secondo un’altra spiegazione, più religiosa,  le origini del coniglio pasquale sono da attribuire a sant’Ambrogio che vi avrebbe visto un simbolo della resurrezione vista la capacità dell’animalino di cambiare il colore del proprio mantello a seconda della stagione dell’anno".

Dopo aver letto questa esauriente spiegazione, pensando al significato di ciò che simboleggiano, ho  guardato con altri occhi i miei coniglietti, ricamati già alcuni anni fa.

















In mezzo a loro un bel vaso di fiori, altro simbolo della bella stagione e della vita che nasce.


 














 


Schema Prairie Schooler

9 commenti:

  1. Grazie della spiegazione, me lo ero domandata anch'io, deliziosi i tuoi conigli, sono Prairie Schooler vero? Grazie della tua visita e tanti auguri di una Pasqua serena, ciao M.Grazia

    RispondiElimina
  2. Grazie Adriana per aver condiviso il significato di questo dolce animalino....bellissimi i ricami!!!! Non mi resta che augurarti una buona Pasqua a te e famiglia! !
    Un bacione
    Francesca

    RispondiElimina
  3. Adoro questi ricami, magnifica scelta di colori e complimenti per le cornici indovinatissime. Tutto veramente bello.
    Buona Pasqua
    mimma

    RispondiElimina
  4. i tuoi ricami sono una meraviglia!non conoscevo tutte queste cose!
    ti auguro una buonissima pasqua insieme ai tuoi cari...un abbraccio simona:)e grazie mille per i tuoi bellissimi commenti

    RispondiElimina
  5. bellissimi i tuoi ricami
    e grazie delle nozioni sul coniglietto pasquale, molte di queste tradizioni non le conoscevo
    Auguri di una serena Pasqua Valeria

    RispondiElimina
  6. stupendi i ricami....amo questo schema.glo

    RispondiElimina
  7. Bellissimi i ricami e molto interessanti le spiegazioni!
    Raffaella

    RispondiElimina
  8. Post interessante, bellissimi i lavori.

    RispondiElimina