Pagine

mercoledì 13 novembre 2013

Pensando ai regali di Natale


Ho realizzato che manca poco più di un mese al Natale e che sono tremendamente in ritardo nel preparare i regalini; ogni anno mi riprometto  di pensarci per tempo   per  non farmi prendere dall'affanno dell'ultima ora , ma poi ci ricasco sempre, certamente mi manca "l'organizzazione",
ma è inutile, per quanto mi sforzi questa parola non entra a far parte del mio vocabolario.......... 

Questo piccolo porta-aghi e spilli e filato l'ho pensato per una giovane ricamatrice ai primi passi con il punto croce


 Uno schemino semplice  ricamato con un filato sfumato nei toni del rosa
 All'interno il pannolenci ed una piccola taschina per il filato





Una cosina molto semplice, ma spero gradita perché, come dico sempre, le cose fatte a mano sono fatte con il cuore.
Siete d'accordo con me?
A presto

11 commenti:

  1. ...ero in attesa della tua pubblicazione. Bellissimo. Adoro questi portaghi! Un abbraccio. ;) NI

    RispondiElimina
  2. E' cosi' bello e delicato...brava davvero!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Io direi che con un accessorio così bello e di ispirazione... ha un motivo in più per continuare a esercitarsi!
    Uno splendido regalo!
    Kiss, Sonia

    RispondiElimina
  4. sono d'accordo con te e sarà sicuramente apprezzato....lo trovo molto bello ed elegante.glo

    RispondiElimina
  5. Che bello ricevere un regalo così!

    RispondiElimina
  6. Fortunata chi lo riceverà cara Adriana!!!! É delizioso! !!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  7. Sono assolutamente d'accordo con te! Chi lo riceverà sarà felice!
    Franca

    RispondiElimina
  8. Fortunata la giovane ricamatrice :-)

    RispondiElimina
  9. certamente! le cose fatte a mano sono comunque un regalo prezioso perchè significa che chi lo ha fatto ha dedicato del suo tempo
    Annamaria

    RispondiElimina
  10. D'accordissimo con te e questo pensiero che hai creato è bellissimo!!!

    RispondiElimina
  11. Grazie per esserti iscritta al giveaway. In bocca al lupo.
    Stefy

    RispondiElimina