Pagine

giovedì 25 luglio 2013

I laboratori del mercoledì - Anteprima di Pasqua

Ebbene si, in questo laboratorio abbiamo creato pensando alla Pasqua ed allora ecco nascere dalle abili mani delle mie amiche  coniglietti e gattini copri-uova per rallegrare la tavola pasquale.

 Le bravissime partecipanti al corso si sono cimentate nell'esecuzione di vari punti del ricamo: punto erba, punto festone, catenella.... ma la vera sorpresa è stata una bimba di otto anni, Marta, che ha dimostrato un'abilità ed una creatività non indifferenti.... ci ha lasciate tutte a bocca aperta! Che bello vedere tra le nuove generazioni una passione per l'arte del ricamo, considerata da tanti una cosa "antica" e ormai superata.


Gli animaletti, in pannolenci, sono stati tutti rigorosamente cuciti a mano, infatti sembrava di essere in un  laboratorio di sartoria.......quanti fili colorati, e poi pizzetti, nastrini, bottoncini e che divertimento trovare le combinazioni di colore più adatte. Abbiamo anche imparato a fare i pon-pon per creare le codine dei coniglietti!
 



Qualcuna ha optato per i gattini rossi, pensando di utilizzarli per Natale, effettivamente con questo fiocco di pizzo bianco me li immagino proprio come segnaposti natalizi, magari con un bel sonaglietto al posto del bottoncino 



Care amiche, anche questa settimana abbiamo trascorso un bel pomeriggio produttivo in allegra compagnia.
Alla settimana prossima!!!!!!!!!!!!
 
Il gattino è una creazione di  Paola Gattiblu proposto durante la giornata del ricamo a Baveno, mentre il coniglietto è una mia elaborazione

7 commenti:

  1. Beh vi siete davvero preparate per tempo... e con tanti bei decori!
    La bimba di otto anni è un portento! Sono d'accordo con te... che bello che la nuova generazione non voglia abbandonare certe tradizioni!
    Kiss, Sonia

    RispondiElimina
  2. Decisamente belli, anche come appendini.

    RispondiElimina
  3. ma quanto sono belli e simpatici.

    RispondiElimina
  4. Ciao Adriana, sono semplicemente deliziosi. ;) Buon w.e. NI

    RispondiElimina
  5. Non sai che piacere leggere che ha partecipato una bimba in tenera età a questo appuntamento, e promettente anche. Stupendo, io spero sempre che le nuove generazioni non perdano le nostre radici e che continuino a portare avanti le nostra tradizioni, il nostro artigianato MERAVIGLIOSO. Questi copriuova sono deliziosi Adriana, buona l'idea anche come segnaposti natalizi quei gattini, un'idea proprio niente male. Complimenti a voi e in particolare alla piccola allieva. Paola

    RispondiElimina